LOGIN IT | EN | ES  
Fabriano Turismo: logo Fabriano Turismo: header
  Home Mappa del sito News Link IAT Fabriano Area riservata
spacer
Fabriano ่ un comune amico del turismo itinerante
spacer
Le Terre del Gentile
•  Fabriano e la valle del Giano
•  La Via Medioevale
•  Monastero di Fonte Avellana
•  L'antico sentiero dei borghi rurali
•  L'Alta Valle dell'Esino
Pievi Abbazie e Monasteri
Enogastronomia
•  Prodotti
•  Produttori
•  Ricette della tradizione
•  La via del gusto
•  Le ricette degli Chef
L'Opera dell'uomo
•  Museo della Carta e della Filigrana
•  Museo del Pianoforte Storico e del Suono
•  La Pinacoteca "Bruno Molajoli"
•  Musei
•  Teatri
•  Archeologia del territorio
Appennino Bike Park
•  Sassoferrato in MTB
BeeFabriano Mobile
spacer
spacer
 Enogastronomia > Le ricette degli Chef > Hotel Gentile da Fabriano

Zuppetta de "Le Salse"

lo Chef dell'Hotel Ristorante Chef Domenico Balduccipresentazione della Zuppetta de
Hotel Ristorante
Gentile da Fabriano

 

 

 

 

 

 

 

 Ingredienti per 4 persone

-500gr. Lenticchie “Le Salse” (Az.Agr.Biologica di Fabriano-fraz.Arginano)
-500gr di farro “Le Salse”
-2 salsiccie
-1 scalogno
-3 carote
-2 coste di sedano
-peperoncino
-olio extra vergine d’oliva fruttato

Preparazione:
Dopo aver lavato le lenticchie le ponete in ammollo per circa venti minuti, lavate accuratamente anche il farro togliendo tutte le impurità.
Prendete due tegami, riempite il primo di acqua e la riscaldate bene senza farla bollire (sarà utilizzata per la cottura).
Quando l’acqua è tiepida ne prendete una piccola quantità e la versate nell’altro tegame unendo poi il farro, l’acqua deve ricoprire e superare il livello del farro di circa mezzo centimetro.
Procedete alla cottura del farro con una fiamma leggera, cioè l’acqua deve sobbollire lentamente, dovete anche mantenere il livello della stessa aggiungendo l’acqua calda man mano che si consuma.
Passati 18 minuti dall’inizio della cottura unite le lenticchie e se occorre dell’altra acqua calda per mantenere sempre il livello.
Consiglio di cucina
E’ molto importante che tutti i legumi vengano cotti in questa maniera:
Adagiati uno all’altro con un lento sobbollire e una quantità di acqua non eccessiva, aggiungendone sempre di calda all’evenienza.
Usando questo metodo i legumi si mantengono intatti e si cuociono omogeneamente.
Continuate la cottura per altri 18 minuti poi verificate il grado di cottura e correggete di sale (considerate che le lenticchie ed il farro hanno una loro sapidità particolare quindi vi consiglio un assaggio prima di salare).
A fine cottura scolate i legumi e passatene una piccola parte al passaverdura o altrimenti frullatela.
In un tegame capiente mandate un soffritto di scalogno, sedano e carote( che io taglio al coltello ma voi potete anche tritare), aggiungete del peperoncino se vi piace poi unite dei pezzi di salsiccie,lasciandole cuocere.
Ora unite le lenticchie, il farro e la crema ottenuta, allungate con del brodo di carne per avere la consistenza desiderata.
Accompagnate il tutto con del pane bruscato e dell’olio extra vergine ben fruttato.

 

 

 


spacer
built with Fastportal3 by FASTNET S.p.A.