LOGIN IT | EN | ES  
Fabriano Turismo: logo Fabriano Turismo: header
  Home Mappa del sito News Link IAT Fabriano Area riservata
spacer
Fabriano ่ un comune amico del turismo itinerante
spacer
Le Terre del Gentile
•  Fabriano e la valle del Giano
•  La Via Medioevale
•  Monastero di Fonte Avellana
•  L'antico sentiero dei borghi rurali
•  L'Alta Valle dell'Esino
Pievi Abbazie e Monasteri
Enogastronomia
•  Prodotti
•  Produttori
•  Ricette della tradizione
•  La via del gusto
•  Le ricette degli Chef
L'Opera dell'uomo
•  Museo della Carta e della Filigrana
•  Museo del Pianoforte Storico e del Suono
•  La Pinacoteca "Bruno Molajoli"
•  Musei
•  Teatri
•  Archeologia del territorio
Appennino Bike Park
•  Sassoferrato in MTB
BeeFabriano Mobile
spacer
spacer
 Enogastronomia > Le ricette degli Chef > Brustenga & Castagnole sassoferratesi
Brustenga & Castagnole sassoferratesi

lo Chef del ristorante Antico Muro, Guido MingarelliChef Guido Mingarelli
Ristorante dell'Agriturismo Antico Muro
la Brustenga e le Castagnole sassoferratesi

 



BRUSTENGA
Questo è un tipico dolce sassoferratese realizzato con ingredienti semplici, mia nonna era solita prepararlo quando faceva la polenta, con le noci e le mele rosa tipiche della nostra zona.


Ingredienti per 6 persone

150 gr. di farina di polenta
80 gr. di farina 00
4 mele rosa,
60 gr. di noci
100 gr. di uvetta oppure uva appassita
4 fichi secchi
50 gr. di zucchero
Cannella macinata q.b.
1 arancio grattugiato
1 limone grattugiato
1 bustina di lievito per dolci ,
2 cucchiai di zucchero,
1 cucchiaio di olio d'oliva,
1 cucchiaio di miele,
cacao amaro q.b.
mezzo bicchiere di vino liquoroso o sapa
Burro per la teglia e pane grattato

Preparazione
tagliate cubetti le mele sbucciate, tritate le noci, i fichi, grattugiate la scorza dell’arancio e del limone, unite uvetta, 50 gr. di zucchero, cannella e maraschino o rum e lasciate macerare per circa 2 ore Nel frattempo mescolate la farina gialla con acqua ben calda e poi aggiungere tutti gli altri ingredienti amalgamando per bene. In una casseruola, mescolate ed amalgamate bene la frutta con l’impasto di polenta.
Imburrate una teglia poi cospargete il fondo di pane grattugiato; distendete l'impasto nella teglia in modo che abbia uno spessore di un paio di centimetri; infornate a forno caldo e cuocete a 170 gr. per più di 1 ora. Servitela cosparsa di cacao o zucchero a velo a piacere velo abbinata al Vin Santo o al Vino di visciole.


CASTAGNOLE SASSOFERATESI
Ingredienti (Per 6 persone ):
500 gr di farina
6 uova intere
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di olio
1 cucchiaino di citrato
1/2 bicchiere di mistrà Varnelli
1 limone grattugiato
miele per condire
Strutto per friggere

Preparazione
In un piatto sbattere le uova con il limone, lo zucchero e l’olio, sciogliere il citrato nel mistrà ed unirlo alle uova insieme alla farina.
Mettere a bollire una pentola di acqua con il sale e stendere l’impasto su una spianatoia formando un filoncino di 4/5 cm. E tagliate dei listelli di circa 3 cm. Che butterete nell’acqua bollente e toglierete dopo qualche minuto. Scolatele e mettetele in mezzo ad un panno pulito. Intanto nel forno fate sciogliere lo strutto e portate la temperatura a 180°, quando lo strutto sarà bollente mettete a cuocere le castagnole girandole di tanto in tanto e toglietele quando saranno ben dorate. Conditele con il miele oppure con alchermes e zucchero. Servitele con un buon Moscato


spacer
built with Fastportal3 by FASTNET S.p.A.