LOGIN IT | EN | ES  
Fabriano Turismo: logo Fabriano Turismo: header
  Home Mappa del sito News Link IAT Fabriano Area riservata
spacer
Fabriano è un comune amico del turismo itinerante
spacer
Le Terre del Gentile
•  Fabriano e la valle del Giano
•  La Via Medioevale
•  Monastero di Fonte Avellana
•  L'antico sentiero dei borghi rurali
•  L'Alta Valle dell'Esino
Pievi Abbazie e Monasteri
Enogastronomia
•  Prodotti
•  Produttori
•  Ricette della tradizione
•  La via del gusto
•  Le ricette degli Chef
L'Opera dell'uomo
•  Museo della Carta e della Filigrana
•  Museo del Pianoforte Storico e del Suono
•  La Pinacoteca "Bruno Molajoli"
•  Musei
•  Teatri
•  Archeologia del territorio
Appennino Bike Park
•  Sassoferrato in MTB
BeeFabriano Mobile
spacer
spacer
 L'Opera dell'uomo > L'Archeologia del territorio

di Cristiana Pandolfi

MosaicoIl comprensorio appenninico dell’Alta Valle dell’Esino e dei suoi dintorni da sempre costituisce geograficamente e storicamente un importante crocevia tra Adriatico e Tirreno. La presenza dell’uomo in queste zone è documentata dal Paleolitico (si segnalano i siti in grotta), durante il Neolitico, che vede la comparsa dei primi abitati capannicoli, fino all’età del Rame (Conelle di Arcevia). Con l’età del Bronzo le principali testimonianze sono rappresentate da alcuni abitati e dalla necropoli ad incinerazione di Pianello di Genga. Durante l’età del Ferro, la documentazione più consistente riguarda le culture picena e celtica: sia gli abitati, ancora di tipo capannicolo, che le aree funerarie (S. Maria in Campo a Fabriano, Matelica, Montefortino di Arcevia..) hanno restituito materiali di estremo interesse. Con la romanizzazione, il territorio viene controllato attraverso strade (la Flaminia e le sue diramazioni) e centri politicamente legati a Roma. I municipia dell’alta vallesina (Attidium, Matilica, Sentinum, Tuficum) vivono il momento di maggior sviluppo monumentale durante l’età imperiale, tra I e II d.C., per poi subire in età tardo-antica, un progressivo decadimento ed abbandono.


Fabriano
Fabriano Vanta importanti rinvenimenti preistorici, piceni, e romani ad Attidium
spacer
Arcevia
Arcevia la preistoria e la protostoria, il Museo e l’area archeologica
spacer
Matelica
Matelica Centro piceno e poi municipio romano
Sassoferrato
Sassoferrato Importante municipio romano, con parco e museo archeologico
spacer
Genga
Genga Di grande interesse speleologico, paleontologico e archeologico
spacer
Pergola
Pergola Si segnala per l’età romana, soprattutto per i Bronzi dorati

spacer
built with Fastportal3 by FASTNET S.p.A.