LOGIN IT | EN | ES  
Fabriano Turismo: logo Fabriano Turismo: header
  Home Mappa del sito News Link IAT Fabriano Area riservata
spacer
Fabriano è un comune amico del turismo itinerante
spacer
Le Terre del Gentile
•  Fabriano e la valle del Giano
•  La Via Medioevale
•  Monastero di Fonte Avellana
•  L'antico sentiero dei borghi rurali
•  L'Alta Valle dell'Esino
Pievi Abbazie e Monasteri
Enogastronomia
•  Prodotti
•  Produttori
•  Ricette della tradizione
•  La via del gusto
•  Le ricette degli Chef
L'Opera dell'uomo
•  Museo della Carta e della Filigrana
•  Museo del Pianoforte Storico e del Suono
•  La Pinacoteca "Bruno Molajoli"
•  Musei
•  Teatri
•  Archeologia del territorio
Appennino Bike Park
•  Sassoferrato in MTB
BeeFabriano Mobile
spacer
spacer
 Gitando.All a Vicenza Fiere
08-04-2014 10:16

La Regione Marche ha partecipato lo scorso fine settimana a Gitando.All, il principale Salone in Europa dedicato al turismo accessibile, in Fiera di Vicenza.

Si è trattato di un vero e proprio punto di incontro, non solo per gli operatori del settore, ma anche per tutti i vacanzieri in cerca di nuove ispirazioni e soluzioni per il proprio tempo libero. Gitando.All, oltre che rappresentare la prima manifestazione in assoluto dedicata al turismo e alla vacanza senza barriere fisiche e culturali per tutte le persone con esigenze particolari, gode soprattutto della Medaglia di Rappresentanza, concessagli dal Presidente della Repubblica, On. Giorgio Napolitano.  Gitando.All ha riproposte tutte le declinazioni del turismo, consentendo di scegliere tra alberghi, centri benessere, Spa, B&B, agriturismi, camping, parchi divertimento e stabilimenti balneari italiani e stranieri, grazie anche alla presenza dell’editoria specializzata e della collaborazione di Village For All-V4A, il marchio di qualità internazionale dell’Ospitalità Accessibile.

Tra gli eventi paralleli, la Fiera ha organizzato la quarta edizione del workshop “Buy Italy for all”, in cui seller italiani hanno avuto l’opportunità di incontrare buyer del mercato italiano e internazionale. Il workshop è dedicato alla promo-commercializzazione del Turismo di Qualità e del Turismo Accessibile in Italia. Nella giornate di fiera si è svolto l’annuale Meeting Internazionale sul Turismo Accessibile (MITA), per stimolare gli operatori del settore ad approfondire le best practices di turismo “per tutti” e le nuove opportunità di business con un ampio spazio dedicato quest’anno al tema food.

La Regione Marche ha partecipato al Salone per la terza volta, insieme agli operatori di incoming regionali e in questa edizione in collaborazione e con uno stand condiviso insieme alla Città di Fabriano, per promuovere il turismo accessibile nel territorio regionale e in particolare con quello dell’entroterra grazie al progetto interregionale "Itinerari delle Pievi, abbazie e Monasteri tra Marche ed Umbria".

“Le Marche, regione accogliente e più longeva d’Europa, è particolarmente attenta alle esigenze speciali di anziani, persone con disabilità, con specifiche necessità – dice il presidente della Regione e assessore al Turismo, Gian Mario Spacca – È per questo che una cura particolare, nell’offerta turistica, viene dedicata alle esigenze di tutti i tipi di viaggiatori. Perché il concetto di accessibilità è una componente fondamentale di un territorio ospitale com’è quello marchigiano. La riqualificazione delle strutture turistiche, grazie ai fondi Bei, ha puntato all’ammodernamento e all’abbattimento delle barriere architettoniche. Il sito www.turismo.marche.it dedica una sezione al Turismo accessibile, con l’elenco delle strutture ricettive usufruibili da tutti. La presenza della Regione Marche a Gitando.All vuole raccontare tutto questo, aprendo un focus specifico sulle località dell’entroterra e sugli itinerari della spiritualità, tra i monasteri e le abbazie che lo arricchiscono”.

"La nostra partecipazione alla fiera di Vicenza - ha commentato l'assessore al Turismo del Comune di Fabriano, Giovanni Balducci - ha voluto essere una ulteriore occasione per promuovere l'accessibilità del territorio fabrianese e dell'area montana, accessibilità testata e mappata (http://fabrianoturismo.it/docs/itinerari/turaccessibile.asp) grazie alla collaborazione con l'Associazione fabrianese Strabordo,  Associazione che ha come obiettivo prioritario quello di collaborare all'organizzazione di itinerari di viaggio, dedicando un'attenzione particolare al superamento delle barriere architettoniche, per rendere l'esperienza turistica il più accessibile possibile".

Non solo attenzione alla disabilità motoria: anche quest’anno la Regione Marche rinnova la partnership con il Museo Statale Omero di Ancona, istituzione museale unica in Italia e in Europa che permette l’accessibilità alle opere d’arte al pubblico non vedente e ipovedente, che ha allestito all’interno del Salone uno spazio espositivo nel quale si sono tenuti laboratori tattili e di creatività per i bambini.


spacer
built with Fastportal3 by FASTNET S.p.A.